Broccoli siciliani con panure croccante

La stagione lo comanda e io sono felicissima di ubbidire: da novembre a marzo, uno degli ortaggi che amo di più cucinare è il broccolo! Adoro, in particolare, quelli siciliani, di cui mangio tutto, gambo compreso (guai a buttarlo via! è tenerissimo!). Lo amo in tutte le sue varianti: sotto forma di pesto, frullato con un formaggio fresco, tipo ricotta o robiola; saltato nel wok con abbondante peperoncino per condire un bel piatto di vermicelli; oppure gratinato al forno, per gustarlo in tutto il suo sapore, ma con uno sprint in più, dato dalla panure alle acciughe!

Ingredienti:

un broccolo siciliano grande (o 2 piccoli)
1 scalogno
4 acciughe sott’olio
4 cucchiai d’olio evo
4 cucchiai colmi di pangrattato (preferibilmente a grana grossa)
peperoncino qb
un cucchiaio di uvetta sultanina
un cucchiaio di mandorle a lamelle

Preparazione:

Tagliare e lavare accuratamente le cimette del broccolo, dividendo a metà quelle più grandi. Pulire il gambo, eliminando solo la sottile superficie esterna (più coriacea) e tagliare a dadini il resto che, invece, risulterà tenerissimo. Far cuocere il broccolo in abbondante acqua bollente e salata per 6/7 minuti, trascorsi i quali, scolarlo e trasferirlo in una teglia da forno dai bordi alti (l’acqua di cottura potete conservarla in frigo per un paio di giorni e utilizzarla per la preparazione di minestre o per farci bollire la pasta – assorbirà le vitamine e i sali minerali rilasciati dal broccolo!). In alternativa, e per sporcare una pentola in meno, cuocere il broccolo precedentemente mondato in microonde per 8/10 minuti a 750W.

Nel frattempo, mettere in ammollo l’uvetta in mezzo bicchiere d’acqua calda e preparare la panure. Affettare finemente lo scalogno e trasferirlo in una padella con l’olio e un po’ di peperoncino (io uso, alternativamente, quello in polvere o quello in pasta). Accendere la fiamma al minimo e aggiungere anche i filetti di acciuga. Dopo pochi minuti, lo scalogno inizierà ad imbiondire e le acciughe cominceranno a sciogliersi. Con l’aiuto di un cucchiaio di legno o di silicone, mescolare delicatamente il tutto, finché le acciughe si saranno sciolte nell’olio.

A questo punto, spegnere la fiamma e aggiungere il pangrattato: mescolare accuratamente fino ad ottenere delle piccole briciole di pane estremamente saporito. Ricoprire i broccoli disposti nella teglia con le mandorle a lamelle, l’uvetta ben strizzata dall’acqua di ammollo e la panure appena realizzata. Cuocere in forno pre-riscaldato a 180° per circa 20 minuti.

Questi broccoletti super saporiti sono perfetti per accompagnare un secondo di pesce, ma anche dei formaggi freschi o alla piastra (io stasera li mangio con lo schiz!!).

Condividi questo articolo!
Facebooktwittergoogle_plusmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *