Frolla integrale ripiena

Ieri sera Dade mi ha chiesto di preparare un dolce che lo sostenesse in queste giornate di freddo e lavoro incessante… quale miglior richiesta per dare sfogo al mio inesauribile desiderio di cucinare e di liberare la creatività!? Avendo delle mele molto mature in dispensa e una voglia matta di pasta frolla, ho deciso di preparare questa frolla ripiena che dà sempre grandi soddisfazioni! Ovviamente, la scelta delle farine, del ripieno di frutta e della marmellata/confettura è libera, anzi… più varianti si sperimentano, meglio è!

Ingredienti:

Per la frolla:
200 g di farina integrale
200 g di farina 00
100 g di zucchero di canna
140 g di burro
50 ml di acqua fredda
1 uovo
mezzo baccello di vaniglia
1 pizzico di sale

Per il ripieno:
4 mele Golden mature
1 limone bio
1 cucchiaio di zucchero di canna
qualche cucchiaio di marmellata di arance

Preparazione:

In una boule, unire lo zucchero di canna, l’uovo, i semini di vaniglia e il burro morbido. Mescolare il tutto fino ad ottenere un composto privo di grumi. Aggiungere la farina, un pizzico di sale e continuare a mescolare con una forchetta, versando poco per volta anche l’acqua fredda. Quando l’impasto comincerà a prendere consistenza, continuare la lavorazione a mano, facendo attenzione a non surriscaldarlo (un minuto di manipolazione sarà sufficiente). Formare una palla, avvolgerla nella pellicola trasparente e riporla in frigo, dove dovrà riposare per almeno 2/3 ore (meglio se tutta la notte). Trascorso questo tempo, togliere la pasta dal frigo e adagiarla su una spianatoia in modo che, stando a temperatura ambiente, si riscaldi un pochino e risulti più facile stenderla.

Nel frattempo, sbucciare le mele e tagliarle a fettine sottili. Trasferirle in una ciotola, unire lo zucchero e la scorza grattugiata di un limone non trattato, e mescolare bene. Dividere la pasta in due parti, di cui una un po’ più abbondante dell’altra (quella più grande servirà per il fondo della torta, mentre quella più piccola farà da coperchio). Con l’aiuto di un mattarello, stendere la frolla a uno spessore di circa 4 mm e adagiarla in uno stampo a cerniera da 24/26 cm di diametro (io rivesto sempre la base dello stampo con della carta forno). È importante che i bordi di questa frolla siano belli alti (circa 4 cm), perché dovranno contenere tutto il ripieno di mele. Bucherellare il fondo della torta e unire le mele, senza bisogno di disporle in modo ordinato (basta che siano livellate).

In un pentolino, scaldare qualche cucchiaio di marmellata di arance (io uso quella che ho preparato un paio di settimane fa, che è aromatizzata alla cannella… slurp!). Questo passaggio serve per rendere un po’ più liquida la marmellata che, una volta intiepidita, dovrà essere versata sul ripieno di mele. Intanto, stendere il secondo pezzo di frolla a uno spessore di circa 3 mm (un po’ più sottile di quello usato per la base), dandogli una forma circolare. Cospargere le mele con la marmellata di arance e coprire il tutto con il disco di frolla. Bucherellare delicatamente anche quest’ultimo e trasferire la torta in forno pre-riscaldato a 170/180° per 40/45 minuti.

Il dolce sarà pronto quando la superficie risulterà bella scurita e i bordi si saranno un po’ staccati dalla teglia. Se la parte alta della torta si scurisce troppo rapidamente, coprila con della carta stagnola e continuare la cottura secondo i tempi previsti. A cottura ultimata, togliere la torta dal forno e lasciarla raffreddare prima di adagiarla su una bella alzatina e tagliare la prima fetta! 🙂

frolla ripiena mele

Come ho scritto, per questa torta ho utilizzato una marmellata di arance home-made, aromatizzata alla cannella. In alternativa, per non rinunciare al meraviglioso profumo di questa spezia, aggiungerne un po’ alle mele prima di trasferirle nel guscio di frolla.

Condividi questo articolo!
Facebooktwittergoogle_plusmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *