Crostata con pesche saturnine e frangipane improvvisato

Per chi non lo sapesse (vedi Io fino a qualche mese fa), la crema frangipane è una crema che viene realizzata utilizzando, sostanzialmente, farina di mandorle, uova, zucchero e burro in parti uguali, più un po’ di farina per addensare il tutto. Si tratta di una preparazione molto ricca (soprattutto di calorie!), profumata e morbida, utilizzata principalmente come ripieno di torte, crostate e dolcetti. In rete, si trovano molte varianti di questa crema (non da meno, quella di Luca Montersino), ma nessuna mi convinceva fino in fondo. Mi dispiace e chiedo scusa ai maestri pasticceri (anche se si tratta di scuse non molto sincere..), ma davvero non posso immaginare di riempire una crostata con le dosi di grassi, trigliceridi e colesterolo che vengono comunemente consigliate! Preparare un dolce non significa necessariamente imporre a noi stessi e ai nostri commensali un momento di assoluto peccato culinario, che verrà espiato solo con ore di passeggiata e lunghe serie di addominali! Preparare un dolce, almeno per me, significa creare un momento di coccola spensierata, di sfizio, di regalo allo spirito e all’umore, senza per questo fare del male a cuore, fegato e arterie! E siccome i dolci mi piacciono un sacco e difficilmente mi accontento di mangiarne una fettina piccola piccola, finisce sempre che stravolgo la ricetta tradizionale e me ne invento una tutta mia, più sana, più light , ma soprattutto, buonissima!! 🙂 Continua a leggere

Condividi questo articolo!
Facebooktwittergoogle_plusmail

Polpettine di ceci, bacche di Goji e tahina

Hola!! Sono da poco rientrata dalle mie vacanze in Spagna e, come mi capita sempre nei giorni successivi ai vizi culinari che ovviamente non possono mancare quando mente e corpo si godono un salutare e necessario break, mi è venuta voglia del cibo di casa, di quello semplice, genuino, di quelle preparazioni che ci coccolano e ci rendono felici. Insomma, mi è venuta voglia di hummus, da gustare su del croccantissimo pane guttiau, con della freschissima insalata dell’orto. Peccato che il mio frigo ancora minimal a causa della nostra prolungata assenza non offrisse due ingredienti fondamentali per la preparazione di ogni hummus che si rispetti: aglio e succo di limone. E allora cosa fare per non abbandonare completamente i sapori che ci hanno fatto venire l’acquolina in bocca? Semplice: curiosare in dispensa e inventare una ricettina creativa e sfiziosa! Continua a leggere

Condividi questo articolo!
Facebooktwittergoogle_plusmail

Melanzane dell’orto ripiene di sapori mediterranei

Questo è un post molto speciale e il perché ve lo racconto con una storia. C’era una volta una piantina di melanzane, alta non più di 10 cm, che una ragazza piantò con cura e attenzione nell’orticello appena creato nel proprio giardino. Passarono i giorni, e la piantina iniziò a crescere, allungando il fusto, formando nuove foglie e facendo sbocciare splendidi fiori di un viola chiarissimo, quasi lilla. Poi, però, una notte, delle terribili lumache iniziarono a rosicchiare le foglie rigogliose della povera piantina, minacciandone la crescita e addirittura la sopravvivenza: sì, perché quelle maledette lumache non si accontentavano di mangiare le foglie della piantina, ma scendevano in profondità, rosicchiandone anche le radici. Quando la ragazza si accorse di quello che stava succedendo, subito intervenne e con magici rimedi naturali riuscì a debellare le avide lumache… Continua a leggere

Condividi questo articolo!
Facebooktwittergoogle_plusmail