Pancakes con farina di castagne

Coccolarsi fin dal mattino è un ottimo modo per iniziare la giornata col piede giusto! Per me la colazione è il pasto più importante, quello che mi gusto di più e in cui amo concedermi qualche dolcino, rigorosamente homemade. La ricetta di oggi, oltre che dalla mia personale curiosità di sperimentare qualcosa di nuovo, nasce dall’esigenza di finire un pacco di farina di castagne biologica che ho acquistato e aperto qualche settimana fa e che vorrei consumare prima dell’arrivo dell’estate e del grande caldo. Così ho messo in moto i criceti del mio cervello e ho pensato a 2/3 ricettine super sfiziose per svuotare il suddetto pacco. La prima è semplicissima, ma dal risultato garantito: pancakes con farina di castagne e un goccio di sciroppo d’acero! Buonissimi! Io li ho mangiati con una generosa colata di sciroppo, mentre Dade ha preferito la crema di nocciole (non dico Nutella perché qui da noi la crema di nocciole è rigorosamente o Novi o equosolidale o homemade). Comunque decidiate di gustare queste soffici focaccine, l’idea di realizzarle con dei mix di farine diversi e originali è sicuramente vincente! Quindi, divertitevi e buona colazione a tutti! 😉

Ingredienti (per 16/18 pancakes):

120 g di farina di farro bio
80 g di farina di castagne bio
220 ml di latte
2 cucchiai di zucchero di canna biondo
1 cucchiaio di sciroppo d’acero
1 uovo bio
1 cucchiaino di lievito per dolci
1/2 cucchiaino di bicarbonato

Preparazione:

Setacciare tutte le farine, il lievito e il bicarbonato in una ciotola. In un’altra boule, mescolare con una frusta l’uovo, lo zucchero e lo sciroppo d’acero. Aggiungere anche il latte e mescolare ancora. Unire poco per volta le polveri, sempre mescolando per evitare che si formino grumi. Quando la pastella risulterà liscia e densa, coprire la ciotola con la pellicola, riporre in frigo e lasciar riposare per circa mezzora.

Scaldare una padella sulla fiamma dolce (io uso quella delle crêpes). Quando sarà calda, versare un mestolino di pastella formando delle focaccine rotonde: io normalmente ne preparo 3 per volta. Si capirà che è arrivato il momento di girarle quando la superficie sarà piena di piccole bolle. Rigirare i pancakes e lasciar cuocere sul secondo lato per circa 30 secondi, dopodiché sollevarli con l’aiuto di una paletta e appoggiarli su un piatto o, meglio, su una gratella. Continuare in questo modo fino ad esaurimento della pastella.

Gustare questi pancakes golosissimi e originali con altro sciroppo l’acero o con della crema di nocciole. Enjoy!

pancakes castagne

pancakes castagne 2

Condividi questo articolo!
Facebooktwittergoogle_plusmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *