Cookies bianchi e rossi e… partecipazioni, confetti e bomboniere!

Come per qualsiasi cosa che graviti attorno al magico e speculativo mondo del matrimonio, nel momento in cui si deve scegliere lo stile delle partecipazioni, le alternative che entrano in campo sono pressoché infinite. E come fare a districarsi in questo garbuglio di cartoncini, carta patinata, nastrini e fiocchetti? Semplice: scegliere lo stile che più ci si addice e liberare un po’ di creatività. Amiamo i colori caldi, amiamo e rispettiamo l’ambiente, io amo scrivere e ho una calligrafia molto apprezzata dai più, Davide è preciso e rigoroso nelle misure. Traduco? Abbiamo creato dei bigliettini arancioni di carta riciclata, ritagliati, piegati e scritti a mano con pazienza e amore, nella speranza di consegnarli solo a persone capaci di essere felici per noi e di partecipare alla gioia del nostro giorno. Missione compiuta? Speriamo di si, e in ogni caso i bigliettini erano davvero delle chicche!
Confettata o non-confettata? Per noi, decisamente non-confettata! Ci piacciono i confetti classici, quelli con la mandorla e un leggero strato di zucchero tutt’attorno. Ma se si rimane sul semplice, una cosa non deve sicuramente mancare: la qualità! Solo confetti con pregiate mandorle d’Avola, squisiti e fragranti. E per rendere ancora più speciali questi dolcetti, un packaging confezionato interamente da noi, con i sacchettini cuciti a mano uno per uno e impreziositi dalle raffinatissime foglioline di Veronica, di VEROlab&shop. Sono perfetti per noi Signore, per conservare e riporre gioielli e monili nel cassetto.
E in ultimo le bomboniere. E anche qui, si apre il mondo della speculazione, dell’effimero, di quegli oggetti che nel 99% dei casi finiscono in qualche angolo della casa a prendere polvere. Quindi, niente bomboniere classiche, ma un qualcosa che potesse ricondurre me e tutti voi a questo blog e alla mia grande passione: la cucina! La cucina è amore e condivisione, è abilità e pazienza, è impegno e scoperta, è creatività e dedizione. E quindi, per dimostrarvi il nostro amore e poiché questo, fino a prova contraria, è un blog di cucina, quello che vi regaliamo è un ingrediente! L’ingrediente principale dei dolcetti, dei cookies e dei muffins che speriamo preparerete seguendo le ricettine che ho postato, ricordando questo giorno di gioia e amore non solo nel momento dell’assaggio, ma anche durante il magico momento della preparazione! Inutile dire che aspetto tante, tantissime foto delle vostre creazioni, che potete inviarmi qui o sulla pagina facebook di cioccovaniglia.it! PS: un doveroso omaggio va alle fantastiche etichette con cui abbiamo decorato i vasetti-porta ingredienti (ottimi per conservare spezie, frutta secca, confetture, ecc..): sono opera di Dade, io ho solo partecipato alla scelta dello stile e dei colori! Ottimo lavoro amore! 🙂

E dopo questa carrellata di foto, ecco la ricetta che abbiamo scelto per dare nuova vita ai vostri mirtilli rossi: dei cookies, friabilissimi, dolci e resi ancora più golosi dall’aggiunta del cioccolato bianco. Il segreto per la perfetta riuscita di questi biscottini è la cottura, che non deve tostarli troppo. Una volta cotti e raffreddati, trasferiteli in una scatola di latta e conservateli per 2/3 giorni (se ce la fate! 😉 ).

Ingredienti (per circa 30 cookies):

220 g di farina 0
130 g di zucchero semolato
100 g di cioccolato bianco
60 g di mirtilli rossi secchi
100 g di burro fuso
1 uovo bio
una punta di cucchiaino di vaniglia in polvere (o i semini di un baccello)
1/2 cucchiaino da caffè di lievito per dolci
1/2 cucchiaino da caffè di bicarbonato
1/2 cucchiaino da caffè di sale

Preparazione:

In un ciotola, amalgamare bene il burro fuso con lo zucchero, aggiungere l’uovo, i semini di vaniglia  e mescolare ancora. A parte, miscelare tutte le polveri (farina, lievito, bicarbonato e sale). Unire le polveri al composto di burro e zucchero (anche quest’ultimo passaggio può essere eseguito con l’aiuto di una forchetta, così da non surriscaldare ulteriormente la pasta con il calore delle mani). In ultimo, incorporare il cioccolato tritato grossolanamente (ma non troppo grosso) e i mirtilli rossi. Prelevare una noce di impasto, formare una pallina, adagiarla su una teglia rivestita di carta forno e appiattirla in modo da ottenere dei dischetti alti circa 1 cm. Continuare in questo modo fino ad esaurimento degli ingredienti. Cuocere in forno pre-riscaldato a 150° per circa 15-17 minuti, finché i cookies non saranno leggermente dorati in superficie.

cookies

Condividi questo articolo!
Facebooktwittergoogle_plusmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *