La mia pizza Gourmet

Qualche settimana fa, io e Dade siamo andati a Trento per trascorrere un pomeriggio passeggiando tra le vie del centro, gustando il primo gelato dell’anno, e per rivedere qualche amico. Con uno di loro, davanti a un caffè nel primo pomeriggio, ci siamo trovati a parlare di pizze gourmet. L’amico in questione ci raccontava di aver provato una nuova pizzeria in cui vengono proposti abbinamenti audaci e, a detta sua, non troppo riusciti, ma comunque spacciati per gourmet, con conseguente rincaro sui prezzi. Gourmet o meno, quello che vi propongo oggi è un abbinamento inedito (almeno per una pizza) ma davvero delizioso! Non mancano le mie adorate olive taggiasche: sono un ingrediente meraviglioso, carico di sapore e profumo. Vi consiglio di acquistare quelle sott’olio extra vergine di oliva: sono molto più saporite (e sane) di quelle in salamoia! Poi ci sono le zucchine: quelle che ho usato io arrivano dal sud Italia, sono piccole e sode, le prime della mia stagione. E per quanto riguarda la farcitura da aggiungere dopo la cottura, ho utilizzato due ingredienti che amo follemente e che consumo in gran quantità: spinacini freschi e avocado. I primi sono ricchi di ferro (vanno sempre conditi con succo di limone o di un altro agrume, in modo da facilitare l’assorbimento del prezioso minerale), teneri e carnosi: non mancano mai nelle mie insalate! Non sto a tediarvi circa i benefici nutrizionali derivanti dal consumo di avocado, ricco di fibre, grassi buoni, vitamine del gruppo B, vitamina K, potassio, vitamina E, vitamina C.. Ooopss, vi sto tediando! Noi lo consumiamo quasi quotidianamente, sotto forma di salsine da spalmare sul pane o per condire un piatto di pasta (un’idea golosissima la trovate qui), oppure a fettine per arricchire le insalate e i cereali integrali. È un frutto davvero versatilissimo e vi consiglio caldamente di iniziare ad usarlo nelle vostre ricette (se già non lo state facendo). Infine, come ultimo appunto nutrizionale, vi faccio notare come la presenza delle olive, degli spinacini e dell’avocado renda questa ricetta meravigliosamente alcalina. E anche qui, non vi annoio sul perché sia importante mangiare cibi alcalini e sui benefici per la nostra salute derivanti da questa scelta.. Vi dico solo che riuscire a coniugare ingredienti così squisitamente sani in un piatto ricco di gusto e golosità rappresenta per me la quinta essenza della cucina! Cheers! 😀

INGREDIENTI (PER 2 PERSONE):

Per la pasta:
230 g di farina di farro bianco
140 g di acqua tiepida
2 g di lievito di birra disidratato
1/2 cucchiaino di zucchero
3 g di sale fino

Per il condimento:
3 mozzarelle
2 zucchine
2 cucchiai di olive taggiasche
2 manciate di spinacini freschi
1/2 avocado maturo
succo di limone qb
sale e pepe
olio evo

PREPARAZIONE:

Come nell’ultima ricetta dedicata alla pizza, l’impasto l’ho fatto con l’aiuto del fedelissimo Albert. In mancanza di tale prezioso alleato, il procedimento che seguo è questo qui. Quando sarà pronta, stendere la pasta della pizza su una teglia rivestita di carta forno (io ne uso sempre una rettangolare), e ungere la superficie con un filo d’olio. Distribuire la mozzarella tagliata a cubetti e ben strizzata, disporre le zucchine precedentemente tagliate a fettine sottili, aggiungere le olive taggiasche e un pizzico di sale (io ho usato un sale alle erbe che preparo in casa riunendo in un macinino del sale grosso integrale con delle erbette secche a piacere, come rosmarino, timo, origano, ecc). Infornare in forno pre-riscaldato a 200/220° per 15/20 minuti. Nel frattempo, condire gli spinacini con sale, pepe, un filo d’olio evo e qualche goccia di succo di limone. A parte, trasferire in un piccolo frullatore l’avocado sbucciato, qualche goccia di limone e un pizzico di sale. Frullare il tutto fino a ottenere una crema liscia e vellutata.

Quando la pizza sarà cotta, toglierla dal forno, farcirla con l’insalatina di spinaci e tante piccole cucchiaiate di crema di avocado.

DSCF3294

DSCF3295

Condividi questo articolo!
Facebooktwittergoogle_plusmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *