Salmone al pepe rosa e zenzero con crema di finocchi e pere

Il salmone, oltre ad essere uno dei miei pesci preferiti, è anche uno di quelli più ricchi di Omega 3 (i famosi acidi grassi che favoriscono l’abbassamento del colesterolo cattivo a favore di quello buono, prevenendo così varie malattie, fra cui quelle cardiovascolari e la demenza senile), assieme a sardine, tonno, aringhe e sgombro. Normalmente, cuocio il salmone al forno, ma stavolta ho optato per una cottura diversa e più simpatica alla mia bolletta. Ho fatto cuocere i miei tranci in padella per pochi minuti, ottenendo un risultato sopra le aspettative: la carne è risultata deliziosamente tenera, per nulla stopposa ed è riuscita ad assorbire egregiamente tutti gli aromi che ho aggiunto in cottura. Ho inoltre deciso di accompagnare questo secondo di pesce con qualcosa di diverso dalle solite patate o dalla classica insalata di finocchi e arance (che comunque col pesce si sposa benissimo!). I finocchi sono stati protagonisti, ma con un abbinamento per me inedito: le pere! La ricetta l’ho trovata nell’ultimo libro di cucina che ho comprato e mi ha subito conquistata! Ho apportato qualche piccola variante alla ricetta originale (strano, vero!?), che utilizzava cipolla e aglio per il soffritto, mentre io ho preferito optare per i più stagionali e delicati cipollotti. Ad ogni modo, il risultato è stato una cenetta deliziosa, leggera e freschissima, da rifare assolutamente! 🙂 Continua a leggere

Condividi questo articolo!
Facebooktwittergoogle_plusmail

Polpettine di salmone in insalata

Può capitare di avere in frigo un avanzo di pesce, magari della sera prima, insufficiente per mangiarci in più di una persona, ma che può dare sfogo a quella sana creatività che insorge quando lo stomaco inizia sommessamente a reclamare un po’ di buon cibo, e quando il nostro amor proprio ci spinge a variare la dieta, rifiutandosi di mangiare per due sere consecutive la stessa identica cosa! Ecco che, contemplando un delizioso trancio di salmone cotto al forno con i miei aromi preferiti (timo limonato e limone), è nata l’ispirazione per queste polpettine. Prima ancora della ricetta, mi sono immaginata il piatto finito: un ampio piatto pieno di insalata freschissima (quella che arriva dritta dritta dal mio orticello! Ebbene sì, ho pure l’orto in giardino!), con dei crostini di pane integrale (fatto con le mie manine!) e con le polpettine di salmone, croccanti fuori e morbide dentro, ordinatamente disposte qua e là..  Continua a leggere

Condividi questo articolo!
Facebooktwittergoogle_plusmail

Sarde a beccafico di Benedetta

Questa ricetta è stata una vera rivelazione! Non ricordo da quanto tempo non mangiassi le sarde, ma una cosa è sicura: non mi ricordavo quanto fossero deliziose! Sono un pesce sanissimo, economico e molto saporito, che si è guadagnato un posto di riguardo nei miei prossimi menù, soprattutto ora che andiamo verso l’estate  (tempo permettendo..) e abbiamo voglia di sapori semplici e freschi. La ricetta l’ho scopiazzata dall’ultimo programma di Benedetta Parodi, a cui ho dedicato il titolo di questo post. So che tanti disprezzano l’ex giornalista, improvvisata cuoca e maestra di cucina, ma io trovo che molto spesso le idee che propone siano carine e originali, e tutte le volte che ho replicato una sua ricetta sono sempre rimasta entusiasta del risultato! A volte, apporto delle piccole modifiche alle dosi degli ingredienti, ma lo faccio anche con le ricette dei super chef stellati e non. Ergo: se un’idea o una ricetta è sfiziosa e ci piace, non importa chi la propone! La cucina è passione, amore, condivisione e, soprattutto, è e deve essere l’espressione della creatività di tutti, non solo di quelli che l’hanno fatta diventare un mestiere vero e proprio! Continua a leggere

Condividi questo articolo!
Facebooktwittergoogle_plusmail

Filetti di persico gratinati

Questo è il pranzo che ho preparato prima di andare al matrimonio di una mia carissima amica, di cui ero pure testimone! La cerimonia era alle 3 del pomeriggio e sapevo che la cena e i festeggiamenti si sarebbero protratti per tutta la sera. Dovevo assolutamente inventarmi un pranzetto leggero e, possibilmente, a basso contenuto di carboidrati, viste la abbuffate che ci attendevano poche ore più tardi. E così è nata questa ricetta velocissima, molto leggera e dal sapore freschissimo, grazie all’utilizzo del limone e di tante erbe aromatiche.  Continua a leggere

Condividi questo articolo!
Facebooktwittergoogle_plusmail

Seppie gratinate

Ieri, in pescheria, mi sono lasciata tentare da un’offerta che vendeva delle bellissime seppie fresche del Mar Mediterraneo a 9€ al chilo. Mentre mi stava servendo, la pescivendola mi guarda e dice: “Vuoi queste ancora da pulire (quelle in offerta), o preferisci quelle lì, che sono già pulite?”. E io: “Dammi pure quelle da pulire!”. Quella già pulite venivano 23€ al chilo e poi, dentro di me, ho pensato: “Che ci vorrà mai a pulire delle seppie!”…  Continua a leggere

Condividi questo articolo!
Facebooktwittergoogle_plusmail